Presentiamo il bando del Premio "Giorgio Depangher" indetto dall'Istituto Gramsci del Friuli Venezia Giulia, assieme al Circolo Istria, al Gruppo Skupina ’85, al Circolo Krožek ’91 di Duino Aurisina, ai Comuni di Duino Aurisina e di Capodistria, per diffondere tra i giovani quegli ideali di fratellanza e di collaborazione fra popoli di lingue e culture diverse ma vicini per geografia e radici comuni, che furono propri della sua attività di insegnante e letterato, promotore di cultura e amministratore pubblico.

In questo articolo, Livio Dorigo e Giuliano Orel tracciano un riassunto delle iniziative del Circolo “Istria” a partire dalla sua fondazione, con particolare attenzione a quanto svolto negli ultimi anni nell’ambito della tutela della specificità territoriale istriana, della sua economica, delle sue risorse economiche e naturalistiche.

Marino Vocci, tra i fondatori e per anni presidente del Circolo "Istria", attualmente past president del Circolo, ripercorre le tappe fondamentali dei primi ventanni di vita del Sodalizio, ribadendo la bontà delle scelte che allora portarono alte personalità a fondare una nuova realtà associativa degli istriani. L’articolo è apparso nella SERIE QUADERNI XIII - 2002 edito dal Circolo Istria.

1982